Portachiavi in ceramica raku: assemblaggio dei pezzi

0

Eccoci arrivati all’ultima parte della guida su come creare portachiavi in ceramica a forma di libretto, realizzati con la tecnica raku.
Si tratta ormai solo di assemblare queste piccole e deliziose creazioni in ceramica. Si possono utilizzare vari metodi: noi abbiamo scelto oggi uno dei più semplici e veloci.
Ricordiamo anche le altre parti della guida: la progettazione e realizzazione pratica, la rifinitura e cottura nel forno elettrico, la colorazione e la cottura nel forno a gas con tecnica raku.

Immagine dell'attrezzatura usata per l'assemblaggio dei portachiavi in ceramica raku

I portachiavi in ceramica pronti per l’assemblaggio!

INDICE ARTICOLO - Portachiavi in ceramica raku: assemblaggio dei pezzi

Approntare il materiale per i portachiavi in ceramica

Recuperiamo dal laboratorio di ceramica tutto il materiale necessario e lo portiamo all’aperto: oggi è una giornata nuvolosa e solo all’esterno c’è luce sufficiente per qualche piccola ripresa e un po’ di fotografie.
Controlliamo se c’è tutto: pinze per bigiotteria, anello portachiavi, anellini connettori e, naturalmente, i nostri portachiavi in ceramica raku.
Sono davvero belli, così diversi l’uno dall’altro, eppure così coerenti nello stile.

VIDEO: come si assembla velocemente con attrezzi semplici un portachiavi in ceramica artigianale raku.

Realizzare e assemblare i portachiavi

L’assemblaggio è molto semplice: con l’ausilio di una pinza piatta si apre lateralmente l’anellino connettore. E’ importante non aprirlo allargandolo, altrimenti è facile sformarlo e quasi impossibile riportarlo alla forma iniziale.
Si inseriscono nell’apertura dell’anellino sia il libretto sia l’anello (nel nostro caso dotato di piccolo moschettone) in cui andranno anche le chiavi.
A questo punto si richiude l’anellino, sempre con una manovra laterale, senza pressioni verso l’interno.
L’anellino connettore o anche una corta catenella sono necessari perché, se si inserisse il libretto direttamente nell’anello grosso, lo spazio per le chiavi diminuirebbe ed il loro inserimento diventerebbe difficoltoso.
In questo modo semplice abbiamo coniugato un oggetto di uso quotidiano con una creazione in ceramica unica: una piccola opera artigianale che è possibile portare sempre con sè.

Immagine di alcuni portachiavi in ceramica

I portachiavi in ceramica raku sono pronti

Segui le altre parti della guida:

================================================================
Leggi anche gli altri articoli del blog di Terra Accesa
================================================================

INSERITO IL: 30/01/2018
AGGIORNATO IL: 02/08/2018

Condividi.

Lascia una risposta

Scroll Up

Questo sito si avvale di uso di cookie tecnici e di terze parti necessari al funzionamento e utili per tutte le finalità illustrate nella Informativa estesa o Cookies Policy. Se vuoi avere maggiori informazioni per proseguire nella navigazione di Terra Accesa oppure negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookies, consulta la Cookies Policy che segue. Cliccando su Accetta acconsenti uso dei cookies stessi Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi